orange and white fireworks display
Photo by energepic.com on Pexels.com

Faceboom!

Facebook spiega cosa è successo nel più lungo blackout della sua storia recente: “Stiamo lavorando per capirne di più”

person holding iphone showing social networks folder
Photo by Tracy Le Blanc on Pexels.com

Odino ha tuonato, e gli utenti dei social media di tutto il mondo hanno avuto un bel spavento lunedì quando Facebook è diventato completamente buio a causa di interruzioni tecniche interne.
Questi blackout hanno incluso Instagram di proprietà di Facebook e l’app di messaggistica WhatsApp.

Santosh Janardhan, VP of Engineering and Infrastructure di Facebook, ha scritto una dichiarazione sul sito Web della società lunedì sera tardi scusandosi con gli utenti e offrendo una spiegazione per le interruzioni diffuse.

Le interruzioni hanno lasciato nel panico milioni di persone che si aggiornavano e controllavano costantemente le loro app e pagine per vedere se i servizi erano stati ripristinati.

Le azioni di Facebook hanno continuato la loro recente tendenza al ribasso scendendo di quasi il 5% lunedì, con il CEO Mark Zuckerberg che ha perso circa 6 miliardi di dollari del suo patrimonio netto nelle ore successive al crollo.

A partire da martedì mattina, il patrimonio netto stimato di Zuckerberg era di $ 117,4 miliardi.

Julian Dunn, direttore del marketing di prodotto presso PagerDuty, ha valutato gli effetti delle interruzioni sulle entrate e sui dati finanziari dell’azienda.

“Le interruzioni di Facebook e Instagram significano un sacco di soldi per le aziende. Si stima che alcune aziende perdano quasi cinque milioni di dollari per ogni ora di interruzione del proprio sito Web “, ha affermato. “Sebbene le interruzioni di più ore siano relativamente rare, anche quelle brevi, 15 minuti o mezz’ora, hanno un impatto enorme, poiché i consumatori impazienti sono poi tentati di lasciare un sito inattivo e andare altrove”.

Facebook ha attualmente circa 2,89 miliardi di utenti attivi mensili, mentre Instagram ne ha circa 1 miliardo.

“Comprendiamo l’impatto che interruzioni come queste hanno sulla vita delle persone e la nostra responsabilità di tenere le persone informate sulle interruzioni dei nostri servizi”, ha affermato Janardhan nella sua lettera. “Ci scusiamo con tutte le persone colpite e stiamo lavorando per capire di più su ciò che è accaduto oggi in modo da poter continuare a rendere la nostra infrastruttura più resiliente”.

Ma il danno è ormai fatto, addio Uptime del 100%

LATEST DOWNTIME Oct 4, 2021 3:44 p.m. UTC