Sochi, Russia 2014

A Mariupol i Russi si comportano in modo più cinico dei nazisti 80 anni fa 

Le truppe russe stanno cercando di spopolare i territori di Donbass e Mariupol. 

Lo ha annunciato il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky in un nuovo discorso .Ha raccontato come il nemico stia cinicamente distruggendo le città della regione di Donetsk, inclusa Mariupol. Zelensky ha osservato che le tattiche degli invasori ripetono il comportamento dei nazisti tedeschi. Il presidente ha sottolineato che se gli invasori russi non verranno fermati ora, avranno abbastanza artiglieria e aviazione per distruggere l’intero Donbass a terra.

“Nella città, che era una delle più sviluppate della regione, c’è solo un campo di concentramento russo tra le rovine, e l’ordine degli invasori in quella parte di Mariupol, che, purtroppo, ancora controllano, non differisce significativamente da quello che fecero i nazisti nei territori occupati dell’est Europa, ma l’esercito russo riesce ad essere ancora più cinico dei nazisti 80 anni fa. Almeno non hanno detto che la gente di Mariupol e i difensori della città hanno sparato e si sono uccisi”, ha sottolineato il presidente dell’Ucraina.