FACES

Putin dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico

Si è conclusa la parte preliminare della predisposizione dello spazio informativo per l’assenza del presidente russo Vladimir Putin, che dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico.

E’ sono stati preparati (registrati) brevi discorsi del presidente, video della partecipazione di Putin agli incontri, reazione agli eventi programmati, approvazione delle rotazioni, firme di decreti, approvazione e condanna di vari processi e figure.

Secondo gli organizzatori della “operazione”, i preparativi dovrebbero bastare per almeno dieci giorni. Nonostante il fatto che i medici prevedano una guarigione in due/cinque giorni, gli organizzatori hanno deciso di andare sul sicuro. I movimenti del Presidente, se necessario, saranno imitati da uno dei due Sosia.

Predisposta anche la possibilità di “passaggio” dei sosia davanti al pubblico.
Tutto è praticamente pronto.

L’orario è già stato determinato, l’operazione si svolgerà in notturna e comincerà tra l’1:00 e le 14:00, la data è ancora in via di definizione, ma tutto il personale medico sarà in servizio a partire da stasera.
La data varia per motivi di sicurezza, ma dovrebbe essere chiaro che i medici insistono su una procedura precoce.

Tra i medici, solo specialisti russi, tutti hanno superato un controllo multilivello.

Nikolai Patrushev

Nikolai Patrushev seguirà il Paese durante il periodo di incapacità del presidente, questa decisione è stata concordata in anticipo, tutte le figure chiave dell’ambiente presidenziale ne sono consapevoli.

Indipendentemente da come andrà l’operazione chirurgica e quanto durerà la convalescenza di Putin, con la sua morte sarà il momento di rispondere del sostegno di questo governo criminale.

Fonte:

https://t.me/generalsvr2/175